FIAT: Fassino: Mi fido di Marpionne ed Elkann ….

Incredibilmente Fassino da ancora credito a Marchionne ed Elkann, ma l’esperienza non insegna nulla? Questo dimostra quanto questo sindaco sia lontano dalla realtà delle cose….. e come sia lì’intero PD non comprendere che non si può gestire il declino…. ma bisogna trovare economie alternative…. non solo a Torino ma in tutta la reltà torinese…

Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

… solo lui però. La FIOM e la CGIL avevamo già compreso nel 2010 come sarebbe andata a finire. Avevano avvisato operai e le altre sigle sindacali che non era opportuno accettare le condizioni capestro imposte a Pomigliano e Mirafiori. Che il rischio sarebbe stato quella di una progressiva dismissione delle fabbriche storiche. Anche parte del mondo sindacale aveva creduto uin questa favola di Fabbrica Italia ed adesso gridano al tradimento. Ma sono loro che in primo luogo hanno tradito i dipendenti FIAT invitandoli a firmare il contratto affermando che era la soluzione di tutte le problematiche dell’azienda.  E sono i dipendenti stessi che adesso devono mordersi le mani per essersi fidati del management FIAT e di quei sindacati che si sono alleati con il padrone. Anche la politica ha le sue responsabilità dando credito ad un manager che ha dichiarato di avere a cuore le sorti del gruppo FIAT……

View original post 388 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...