Provincia di Biella – Tredici milioni per la costruzione della nuova sede della società di raccolta rifiuti. Pietrobon (SEL) va in Procura e denuncia presunte irregolarità.

Biella, l’occhio della magistratura sull’appalto Seab.

Tredici milioni per la costruzione della nuova sede della società di raccolta rifiuti. Roberto Pietrobon (Sel) va in Procura e denuncia presunte irregolarità. Sospetti sui legami tra Fava e la ditta vincitrice.

Il centrosinistra s’inserisce a gamba tesa nella guerra fratricida nel Pdl biellese. Pichettiani da una parte, favisti dall’altra (come vengono definiti nel capoluogo gli uomini del senatore Gilberto Pichetto Fratin e quelli del potente assessore provinciale Pier Giorgio Fava): in mezzo la gestione del maxi appalto da 13 milioni di euro, attraverso il quale la Seab, società della raccolta rifiuti biellese, realizzerebbe una nuova sede nel comune di Chiavazza.

L’appaltone è ormai da settimane al centro del dibattito politico e nei giorni a venire verrà passato al setaccio dagli inquirenti, che dopo tanti articoli di giornali e dichiarazioni a mezza bocca hanno deciso di vederci chiaro. La settimana scorsa si è recato in Procura, per comunicazioni, anche il capogruppo di Sel in Comune Roberto Pietrobon: «Attraverso una ricerca su internet ho scoperto dei legami tra una società che fa direttamente capo a Fava e la ditta che avrebbe vinto l’appalto per la nuova sede di Seab a Chiavazza e ho deciso di informare la Procura della Repubblica». Basta Google per scoprire il link: un atto notarile del 2006 che attesta la compravendita di un immobile avvenuto tra Emmegibi srl (società vincitrice dell’appalto Seab) e il fondo Investietico per un importo di 10 milioni e 400 mila euro. Nello stesso atto si specifica che l’immobile proviene da Immobiliare Tiziana di Fava Giorgio & c. snc di Pier Giorgio Fava. Secondo i bene informati Pietrobon avrebbe addirittura firmato un esposto, anche se lui, per ora, nega.

Ma che c’entra Fava con la Seab? Presto detto. A capo della società per la raccolta rifiuti è stato nominato nel maggio 2010 Silvio Belletti, comunista raffredato, a quanto pare oggi fedelissimo proprio dell’assessore provinciale pidiellino. E’ legato a Pichetto, invece, il sindaco di Biella Dino Gentile, da sempre critico rispetto al progetto di realizzazione della nuova sede della Seab, tanto da aver paventato il commissariamento di Belletti. Anche la sua poltrona, però, da 10 giorni sta in piedi con il mastice, dopo aver perso la maggioranza in Consiglio e aver azzerato la giunta. A ribellarsi al primo cittadino sono stati proprio 5 pasdaran favisti, che due settimane orsono hanno fatto mancare il proprio voto alla tassa di soggiorno, provvedimento fortemente voluta dal sindaco, aprendo di fatto la crisi. Il segnale è stato chiaro: se salta il progetto della sede Seab, salta anche Gentile e con lui, per effetto domino, anche la Provincia e il Comune di Cossato. Perché il sistema di potere fondato sul duo Pichetto-Fava, a Biella e dintorni, controlla tutto, dagli enti locali all’ultima poltrona del sottogoverno. Presto il pentolone potrebbe essere scoperchiato e c’è già chi scommette che la magistratura giocherà un ruolo decisivo nella guerra politica che sta immobilizzando un’intera provincia.

Lo Spiffero,  Lunedì 4 luglio 2011

[Fonte: Lospiffero.com]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Provincia di Biella – Tredici milioni per la costruzione della nuova sede della società di raccolta rifiuti. Pietrobon (SEL) va in Procura e denuncia presunte irregolarità.

  1. SEAB ha detto:

    mi risulta che il Sig. Belletti quando era presidente di Cosrab abbia assunto come responsabile tecnico di COSRAB il Geom FAVA parente del FAVA provinciale gira e rigira pare che SEAB COSRAB e ASRAB siano affari di cosa nostra….

  2. jo ha detto:

    è proprio vero!!! anche i funzionari prendono mazzette!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...