un cittadino ci scrive…

Ci scrive Ugo Filippini

Bene ci risiamo presto si va a votare. Male presto si va a votare e le forze progressiste si dividono, come sempre. E’ mai possibile che persone che arrivano a determinati posti si comportino come dei bambini davanti ad una TORTA e non riescono a spartirsela? Ci si attacchino a tal punto? Avrei preferito che vi divideste sul programma e non sulle poltrone. In un momento di crisi economica, di tagli fatti sulla pelle dei soliti, anche voi siete solo capaci a litigare sempre e solo sulle poltrone. I problemi dei cittadini sembra che siano l’ultimo problema, per noi c’è poca speranza, di fronte a stupidi litigi, che qualcosa cambi a livello sociale e culturale. A livello nazionale sono spariti ca. 60 miliardi in corruzzione e voi litigate e noi paghiamo. E’ il modo migliore per far vincere la filosofia dei berluscoidi. E’ vero che voi vi impegnate e di questo vi ringrazio ma è anche ora che vi comportiate saggiamente. Non posso che farvi i miei complimentie buon travaglio.

ugo filippini

La nostra portavoce risponde

Caro Ugo, SEL non si divide dal PD per le poltrone, ma per ben altro.SEL crede nel principio della legalità e fa di questa sua scelta dolorosa di presentarsi come alternativa al Partito Democratico una ‘questione morale’. Noi crediamo profondamente nel rinnovamento della classe politica, soprattutto quando non opera per il bene di tutti e di tutte.Crediamo nella coerenza e che le idee di sinistra debbano essere portate avanti, a volte anche rischiando delle fratture interne. Non possiamo dire a parole di voler fare un nuovo partito di sinistra coerente e onesto e poi comportarci come se quelle parole non avessero peso nei fatti.I fatti sono quel che conta, il resto sono solo prove di forza, lotte per la poltrona ad ogni costo (come dici tu) e calpestando ciò che di buono e con fatica si era riusciti a costruire. Il resto è solo opportunismo e un gran guazzabuglio di comportamenti che confondono ciò che noi siamo e vorremmo fare (almeno ci proviamo) e quel che è la destra. Che non siamo la stessa cosa, destra e sinistra, tu lo saprai, io lo so e gran parte della nostra gente lo sa, ma bisogna dimostrarlo, metterlo in evidenza, renderlo concreto, altrimenti chi si astiene dal votare alle elezioni o chi vota ‘grillini’, nel migliore dei casi, non potrà che avere il mio e il tuo pieno sostegno. Non credi? Cambiare è possibile e Sinistra ecologia e libertà vuol far vincere l’Italia migliore con una grande invasione di campo: quella delle donne e degli uomini che lavorano, che studiano, che non hanno possibilità economiche, che sono precarie  o disoccupate, che vivono nel disagio e nella sofferenza e anche di quelle che sono felici e stanno bene, ma comunque sempre e comunque vivono la loro vita con onestà. Questo è SEL, queste sono le sue scelte, questo è ciò che ci caratterizza.Noi appoggiamo Covato per queste motivazioni e candidiamo i nostri compagni/e al consiglio comunale per queste ragioni.Io non ti conosco e tu non conosci me, ma fidati se ti dico che io ci credo veramente e non sono da sola. ‘…possibile che provare a guardare a un orizzonte più alto significa fare poesia?’ N.V.Ho scritto di getto e ti ringrazio per avermi spronato a farlo; comunicare è importante, ascoltare lo è ancora di più.Rimango comunque a disposizione per ulteriori chiarimenti riguardo alla posizione presa da Sinistra Ecologia e Libertà in queste elezioni amministrative.

Vanessa Buzzanga

Coordinatrice di SEL Pinerolo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Lettere e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a un cittadino ci scrive…

  1. patrizia ha detto:

    io sono comunista nell animo e non cambierò mai ,credo che ci siano ancora persone per cui vale la pena di lottare .spero che la sinistra vera riemerga e possa contare ,perchè solo così si potrà avere un paese veramente libero e democratico. ovviamente la prima cosa da fare è cacciare il cav .con tutta la sua cortee ricostruire ciò che lui e i suoi metodi hanno distrutto ,comprese le menti di molti purtroppo. per cui buon lavoro. avete tutto il mio appoggio ,per quello che conta

  2. Luca Tumminello ha detto:

    Gentile Ugo,

    raccolgo il suo disappunto, nella convinzione che non saranno queste righe o
    le belle parole della nostra portavoce a farle cambiare idea sulla bontà della
    nostra azione politica.

    Innanzitutto una piattaforma programmatica c’era già, ed era quella condivisa
    da tutto il centrosinistra pinerolese ad esclusione dei Moderati: il programma
    del Sindaco uscente, dove TUTTI ne hanno riconosciuto il buon lavoro svolto
    (PD+SeL+FdS+IdV).

    Certo tutto è perfettibile o migliorabile, ma per intenderci, le critiche più
    marcate sono giunte sulla mancata realizzazione delle opere pubbliche dove
    curiosamente vi è stato sino a qualche giorno fa il candidato sindaco Buttiero.

    Si è giunti persino al paradosso che quest’ultimo, prima di Natale,
    manifestasse pubblicamente (in C.comunale) l’egregio lavoro di questa
    Amministrazione e le scelte fatte!!!!!

    Noi di SeL abbiamo fatto un’ operazione di coerenza, che di questi tempi in
    politica è merce rara e talvolta scomoda. Se ci fossimo “accontentati” della
    spartizione di poltrone potevamo accodarci a tutti gli altri partiti del
    centrosinistra pinerolese (posso indicarle almeno 4 nomi che avranno una
    “poltrona” in caso di vittoria di Buttiero), liquidare il buon Covato con un
    “…Grazie Paolo, hai fatto bene, ma dobbiamo far rientrare i Moderati…” ed
    invece siamo con lui, perchè le persone vanno giudicate per le loro azioni e
    non sull’appeal o sugli umori dei suoi detrattori (i famosi sondaggi
    commissionati ai Moderati).

    Infine mi tengo stretto l’invito che lei ha fatto alla saggezza, auspicando
    che in questo Paese governato da un demagogo, prima o poi il Centrosinistra
    saggiamente faccia il Centrosinistra, distinguendosi FINALMENTE dalla parte
    avversa.

    Un caro saluto

    Luca Tumminello

    Circolo SeL Pinerolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...