Intervista a Franco Stano in merito alla posizione di SEL Pinerolo in merito alla ricandidatura di Paolo Covato

Intervista a Franco Stano in merito alla posizione di SEL Pinerolo in merito alla ricandidatura di Paolo Covato

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Intervista a Franco Stano in merito alla posizione di SEL Pinerolo in merito alla ricandidatura di Paolo Covato

  1. Luca ha detto:

    … E bravi ragazzi !!
    Un po’ in ritardo, ma bravi lo stesso.
    Il primo blog filogovernativo di Pinerolo !! Ci voleva!!

    Luca Salvai

  2. Riccardo ha detto:

    Un po di ironia non fa mai male, ci aiuta a non prenderci a volte troppo sul serio.
    Ma poichè Luca, segue sovente i dibattiti in Consiglio Comunale, penso che avrà colto, almeno lo spero, la differenza di posizioni tra i Gruppi Cosiliari. Spero che non gli sia sfuggito che non è vero che tra destra, moderati e la sinistra non vi sono differenze. Che come dice Beppe Grillo “sono tutti uguali” Votare a favore della difesa dello Stao Sociale Comunale o votare contro vi sarà pure una belle differenza o no. Saremo pure filogovernativi, ma in queste occasioni siamo orgogliosi di esserlo.
    Con simpatia verso Luca e tutti coloro che vorrannno confrontarsi con noi.
    Riccardo Vercelli

  3. Franco ha detto:

    Caro Luca, anche io pensavo come te, ma poi stando a contatto con gli amministratori e confrontandomi con loro mi sono reso conto di una cosa: passare dalla protesta alla proposta è già molto difficile, passare dalla proposta alla realizzazione della stessa lo è ancora di più. Soprattutto in questi tempi dovce le finanze comunali sono state drasticamente ridotte come ben dovresti sapere, e sicuramente non è repsonsabilità di questa amministrazione. Purtroppo tra la raccolta differenziata porta a porta e il dare da mangiare ai ragazzi nelle scuole abbiamo dovuto scegliere i pasti. Non possiamo dare da mangiare rifiuti non credi? bene, di fronte a queste problematiche a volte bisogna compiere scelte impopolari, come quella di cercare di fare cassa dove le leggi lo consentono. Forse invece di fare ironia sarebbe il caso di puntare l’obeittivo altrove e non contro un amministrazione che ha già dimostrato di compiere scelte chiare e di trasparenza che l’hanno messa in condizione di non poter contare su una maggioranza coesa. Forse dovreste spostare il tiro su quei consiglieri che si sono tirati fuori daòlla maggioranza e che continuano a votare a difesa non si sa bene di

  4. Franco ha detto:

    quali interssi che sicuramente non sono quelli della cittadinanza tutta. Cordialmente Franco Stano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...